Standard - Kelpie

Vai ai contenuti

Menu principale:

Standard

 
kelpie kiah
 


Australian Kelpie

ANKC Extended Standard (english version)


ORIGINE: Australia

UTILIZZO: cane da pastore

CLASSIFICAZIONE FCI

Gruppo 1 : cani da pastore e bovari (eccetto i bovari svizzeri)

Sezione 1: cani da pastore

Con prova di lavoro

ASPETTO GENERALE: cane di qualità, agile, attivo, la cui muscolatura tonica unita alla grande elasticità degli arti ne fanno un cane infaticabile al lavoro che non deve in alcun modo mancare di sostanza.

COMPORTAMENTO/CARATTERE: il Kelpie è estremamente attivo, pieno di zelo e intelligente. È di natura docile e dolce. La sua energia è pressoché illimitata. Dotato di grande fedeltà e di grande devozione, presenta una particolare attitudine al lavoro con il montone, sia sul terreno aperto che nel cortile di una azienda. Qualsiasi difetto di costruzione o qualsiasi tratto del carattere che non siano tipici della natura del cane devono essere considerati come difetti.

TESTA: proporzionati alla taglia del cane. La forma della testa e il suo contorno producono un'espressione che ricorda molto quella della volpe, addolcita dagli occhi a mandorla.

REGIONE CRANIALE

Cranio: leggermente arrotondato e largo fra le orecchie. Di profilo, la fronte si dirige in linea retta verso lo stop.

Stop: pronunciato.

REGIONE FACCIALE

Tartufo: di colore corrispondente a quello del manto.

Musello: nettamente disegnato e cesellato; la lunghezza è di preferenza leggermente inferiore a quella del cranio.

Labbra: serrate, asciutte e senza lassità.

Guance: non cariche né prominenti, si arrotondano verso il musello.

Mascelle/denti: denti sani, forti e regolarmente distanziati. Articolazione a forbice.

Occhi: a forma di mandorla, di dimensioni medie, con commessure nettamente disegnate. Espressione intelligente e piena d'ardore. Colore bruno, che corrispondente a quello del manto. Nei cani blu è ammesso l'occhio di colore più chiaro.

Orecchie: erette e appuntite all'estremità. Il padiglione è fine, ma forte alla base. Piuttosto distanziate sul cranio, con padiglioni di lunghezza moderata, inclinate all'esterno, con bordo leggermente arrotondato. Interno ben ricco di pelo.

COLLO: di lunghezza moderata, forte, leggermente convesso, si fonde senza interruzioni con le spalle. Privo di fanoni. Presente un bel collare.

CORPO

Lunghezza superiore del 10% all'altezza al garrese.

Linea del dorso: ferma e orizzontale.

Petto: alto più che largo. Costole ben cinturate.

Regione lombare: forte e molto muscolosa.

Groppa: piuttosto lunga e inclinata.

Fianchi: ben discesi.

CODA: a riposo deve pendere formando una curva appena accennata. In azione si può rialzare ma in nessun caso deve portarsi anteriormente alla verticale che passa sulla radice. Dotata di pelo molto folto, attaccata in modo da formare una linea continua con quella della groppa. Lunghezza fino all'incirca al garretto.

ARTI

ARTI ANTERIORI

Gli anteriori devono essere muscolosi, dotati di ossatura forte ma finemente disegnata, dritti e paralleli visti di fronte.

Spalle: nette, muscolosa, molto inclinate, scapole ravvicinate sul garrese.

Braccio: forma un angolo retto con la scapola.

Gomiti: non chiusi né aperti.

Metacarpi: devono offrire una leggera inclinazione, per assicurare elasticità al movimento e permettere al cane di cambiare rapidamente direzione.

ARTI POSTERIORI

Il retrotreno deve essere largo e forte. Visti da dietro, i posteriori, dai garretti ai piedi, sono dritti e paralleli, non chiusi né troppo distanziati.

Grassella: molto angolata.

Garretto: molto disceso.

PIEDI: devono essere rotondi, forti, dotati di cuscinetti spessi. Dita ben serrate e arcuate. Unghie corte e forti

ANDATURE: per ottenere la grande resistenza necessaria ad un cane da pastore che lavora in vasti spazi aperti il Kelpie deve esser perfetto sia nella costruzione che nelle andature. Qualsiasi tendenza verso garretti vaccini, a tonneau, aperti, a spalle attaccate male, a passo accorciato oppure a movimenti a falce od ondulanti costituisce grave difetto. Le andature devono essere sciolte e facili e il cane deve essere capace di compiere improvvisi cambiamenti di direzione a piena velocità. Gli arti sono verticali e paralleli in stazione eretta, ma tendono ad avvicinarsi quando la velocità aumenta.

MANTO

Pelo: pelo doppio con sottopelo pelo corto e denso. Il pelo di copertura è serrato, con ciascun pelo dritto, duro e coricato piatto, così da resistere alla pioggia. Sotto il corpo e fino alla parte posteriore degli arti, il pelo è più lungo e forma presso la coscia una sorta di coulotte moderata. Sulla testa, compreso l'interno delle orecchie, e sulla parte anteriore degli altri piedi il pelo è corto. Sul collo, è più lungo e spesso, formante un collarino. Coda molto guarnita. Il pelo troppo lungo o troppo corto costituisce difetto. In media la lunghezza va da due a tre centimetri sul corpo.

Colore: nero, nero focato, rosso, rosso focato, fulvo, cioccolato (marrone) e blu fumé .

TAGLIA

Altezza al garrese

Maschi: 46 - 51 cm

Femmine: 43 - 48 cm

DIFETTI

Ogni scarto da quanto sopra deve essere considerato un difetto da penalizzare in funzione della sua gravità

N.b. I maschi devono avere i testicoli di aspetto normale completamente discesi nello scroto.

Valid XHTML 1.0 Strict

Torna ai contenuti | Torna al menu